.

.
.
.
.
.
.
.

venerdì 22 agosto 2014

Silly’s Tips 7#: AGENDA_ perchè avere un'agenda cartacea e come organizzarla

Ciao a tutti, continuando la nostra serie di post sul tema: “perché avere un’agenda cartacea e come organizzarla” (se vi siete persi il primo post cliccate qui), vi lascio qualche consiglio più pragmatico per la scelta della vostra agenda.

IL FORMATO: 
Come scelgo il formato dell’agenda? Innanzitutto, bisogna sempre partire dalle proprie esigenze, vediamole nel dettaglio.
_A5: formato molto grande, solitamente si utilizza come agenda di famiglia e si lascia in casa
_Personal: è sicuramente il formato più usato, un buon compromesso fra spazio e portabilità
_Compact: modello presente nella Filofax, è molto più comoda di una personal da portarsi con sé perché molto compatta, poco più grande di una pocket, ma più sottile, perfetta da tenere in borsa. I refill sono gli stessi di una personal
_Pocket: formato ideale da borsetta, leggera e pratica, valutate attentamente il genere di refill che potrebbe andare bene e di quante sezioni potreste aver bisogno. Ideale da usare anche come portafoglio
_Mini: dal nome già si intuisce che è davvero minuscola, infatti sta nel palmo di una mano ed è prodotta solo dalla Filofax, utile per avere un piccolo blocco notes o da utilizzare come portafoglio. Comoda per gli uomini poiché entra comodamente nelle tasche.
 

QUALI AGENDE COMPRARE?
Ci sono tantissime marche per tutti i gusti, per tutte le esigenze e di tutti i prezzi, io ho optato per due Filofax. Consiglio solo di comprare un’agenda che vi piaccia davvero, poiché verrà sempre con voi, pertanto, non fatevi distrarre dal prezzo o altro, pensate che vi state regalando qualcosa in più: un oggetto che diventerà parte integrante della vostra vita.



CHE PENNE UTILIZZARE?
Personalmente detesto pasticciare le agende, quindi utilizzo le penne cancellabili Pilot Frixion in diversi colori, ma ci sono molte altre marche. Se siete interessati sul funzionamento delle Frixion trovate una review su questo link.



QUANTE AGENDE POSSEDERE?
Normalmente una persona ha bisogno di una sola agenda, tuttavia, a seconda delle esigenze possiamo optare per più modelli. Molte persone amano collezionarle, ma io ne possiedo solo due: una per la casa e una sempre in borsa. Chi ha famiglia opta sempre per almeno due agende. Tuttavia, si può scegliere di averne molte di più, ciascuna riservata a un argomento specifico: l’agenda dei figli, l’agenda degli animali domestici, il travel journal e così via…a voi la scelta!



Enjoy! :)


      Contatto: silly1973(at)outlook.com
      Per tutti gli altri consigli di Silly: clicca qui

sabato 16 agosto 2014

bento 39#

ogni tanto mi ricordo che mi piaceva tanto bentare ^-^
piano superiore: cous cous co tulipani di wurstel
piano inferiore: pomodorini, mozzarelline, olive e zucchine sott'olio


materiali utilizzati:
bento della sentimental circus
cutter e pics tulipani
cup a forma di pecorella
pics animaletti nelle tazze

giovedì 14 agosto 2014

Silly’s Tips 6#: AGENDA_ perchè avere un'agenda cartacea e come organizzarla

Ciao a tutti, con questo post si aprirà una piccola serie sul tema: “perché avere un’agenda cartacea e come organizzarla”, sperando che possa aiutare chiunque abbia voglia di intraprendere questo viaggio fatto di penne, colori, stickers…….
Spesso, infatti, mi chiedono perché ho un’agenda cartacea e come la utilizzo: premesso che io ho sempre amato le agende e le ho sempre utilizzate ogni anno anche dopo l’abbandono del diario scolastico, per me l’agenda è una fedele compagna di vita.
Due sono gli aspetti secondo me importati:
1. sono obbligata a scrivere a mano, lo considero “antiquato” anch’io che scrivo molto più velocemente al PC, ma questo gesto ormai perduto mi aiuta a fissare nella mente ciò che scrivo, allenando la memoria!
2. si ha la possibilità di personalizzarla, di renderla colorata e allegra ed è un modo, per me, di sorridere ogni volta che la consulto. Un piccolo piacere della vita che mi fa staccare quando, come rituale, il weekend decoro la settimana successiva con la scusa di organizzarla.

Fatte le dovute premesse sul come e perché veniamo all’organizzazione: quali sezioni inserire? Innanzitutto, finché non si ha un’agenda e non si inizia a usarla non si sa fino in fondo quali sezioni ci serviranno realmente, pertanto i cambiamenti sono sempre possibili ed è normale cambiare esigenze. Per i primi mesi consiglio di utilizzare tabs non permanenti, verificando se le sezioni che avevamo scelto in partenza saranno poi quelle che realmente ci necessitano.



 E ricordate che l’agenda è una cosa personale, pertanto date libero sfogo alla fantasia, il metodo che costruirete sulle vostre esigenze è sempre il migliore! In più, l’agenda può essere utilizzata anche come un diario personale vero e proprio! Potete scrivere pensieri, frasi, incollare biglietti e ricordi…ricordate che l’agenda vostra un’amica!
Divertirsi e organizzarsi è una bellissima combinazione.
Non perdetevi il prossimo post! Parlerò di formati, marche e penne! Enjoy!


      Contatto: silly1973(at)outlook.com
      Per tutti gli altri consigli di Silly: clicca qui